Google Maps

Caricando la mappa, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di Google.
Scopri di più

Carica la mappa

Bandiera Singapore
  • Tipo società: Responsabilità Limitata
  • Direttore locale e straniero
  • No Registri pubblici
  • Apertura: 1 giorno
  • Sono perfette per : trading, forex , ecommerce,  It consulting , protezione immobiliare/acquisto immobili, testamento, residenza a Singapore attraverso vari convegni per investitori e Start Up

Società Offshore a Singapore

La Repubblica di Singapore, nota anche come Lion City o Little Red Dot, è una città-stato insulare dell’Asia, composta dall’isola principale e da altri sessantadue isolotti, e membro fondatore dell’ASEAN.

Si trova a sud dello Stato di Johor nella penisola della Malesia ea nord delle isole Riau dell’Indonesia, separate da queste dallo Stretto di Singapore. La sua popolazione è di circa 5,5 milioni, di cui circa il 75% sono cinesi e il resto sono minoranze malesi, indiane o eurasiatiche. Questa diversità multiculturale si riflette nelle quattro lingue ufficiali del paese, inglese, cinese, malese e tamil. La sua valuta ufficiale è il dollaro di Singapore (SGD), che è accettato anche come moneta corrente in Brunei. Allo stesso modo, il dollaro del Brunei (BND) è abitualmente accettato a Singapore.

Singapore è una repubblica parlamentare unitaria multipartitica, con un sistema di governo parlamentare unicamerale.

Aprire società a Singapore : tasse e costi

Singapore è il centro del commercio del sud-est asiatico. Sede del porto più trafficato del mondo, Singapore è un paese sviluppato in una delle economie regionali in più rapida crescita.

Ha un enorme potenziale per le startup e gli imprenditori di Internet di tutto il mondo. Il paese promuove l’imprenditorialità e il governo sostiene il libero mercato.

Una delle parti più vantaggiose del fare impresa e costituire una società a Singapore è il regime fiscale chiaro e trasparente e la disponibilità di numerose agevolazioni fiscali e incentivi per le startup e l’innovazione tecnologica.

Inoltre, le società costituite a Singapore possono beneficiare di un ampio elenco di oltre 70 trattati fiscali che Singapore ha concluso con giurisdizioni straniere.

Ci sono molti sussidi governativi, incubatori, acceleratori, fondi di private equity e banche che possono fornire finanziamenti per la tua attività in ogni fase di sviluppo.

Il finanziamento è una componente fondamentale in qualsiasi attività commerciale e Singapore offre il miglior mercato di investimento alternativo in tutto il mondo.

I tribunali di Singapore sono sotto la giurisdizione di common law e sono noti per essere veloci. Il sistema giudiziario di Singapore può fornire loro un sostegno sicuro per le assunzioni, leggi chiare e un buon governo con bassi livelli di corruzione per gli imprenditori che desiderano avere una sede sul campo.

Il paese è anche un importante polo finanziario internazionale, un solido sistema bancario leader nel settore del private banking mondiale, che offre servizi bancari aziendali di prim’ordine e un’ampia gamma di servizi bancari, fondi di investimento e servizi assicurativi, tra gli altri. Singapore è Cripto friendly ed ha una delle più moderne leggi al riguardo.

Singapore ha anche il quarto più grande mercato di cambio valuta e capitale in tutto il mondo, dietro New York, Londra e Tokyo.

Inoltre, l’economia di Singapore è considerata una delle economie più aperte, che accoglie migliaia di investitori stranieri, imprenditori espatriati e dipendenti di aziende multinazionali.

La politica di immigrazione di Singapore è orientata ad attrarre talenti stranieri, con diversi schemi di visto per attirare dipendenti, imprenditori e investitori stranieri altamente qualificati.

Singapore partecipa allo scambio automatico di informazioni a fini fiscali (AEoI) dell’OCSE e sta conducendo scambi di informazioni tramite Common Reporting Standard (CRS).

Società Offshore Singapore, tipi di attività e controlli

Tutto sommato, Singapore è una giurisdizione eccellente per incorporare e la sua società privata a responsabilità limitata, un potente veicolo per il commercio internazionale, start-up che cercano di raccogliere capitali, imprenditori di Internet, holding, commercianti e qualsiasi attività trans frontaliera.

Tasse

Residenza fiscale: le società gestite e controllate a Singapore sono considerate residenti fiscali a Singapore. La sede della direzione e del controllo è solitamente quella in cui si tengono le riunioni del consiglio di amministrazione.

Base: L’imposta sul reddito delle società viene riscossa sul reddito maturato o derivato da Singapore e sul reddito rimesso o ritenuto rimesso a Singapore.

Aliquota fiscale: l’imposta sul reddito viene applicata con un’aliquota del 17,5%. Un’esenzione può essere applicata al 75% dei primi 10.000 SGD di reddito imponibile e al 50% dei successivi 290.000 SGD.

Le start-up possono beneficiare di un’esenzione fiscale triennale sul loro primo reddito imponibile di SGD 100.000 e dell’esenzione fiscale del 50% sui successivi 200.000 SGD.

Plusvalenze: Le plusvalenze non sono soggette a tassazione.

Dividendi: I dividendi ricevuti da una società residente da un’altra società residente sono esenti da imposta.

I dividendi ricevuti da società non residenti e gli utili delle filiali possono essere esentati, a condizione che gli utili siano stati tassati con un’aliquota CIT di almeno il 15% nella giurisdizione estera. Se il reddito estero è stato esente da tasse a causa degli incentivi fiscali della giurisdizione straniera, si può considerare che abbia soddisfatto la condizione.

Interessi: Il reddito da interessi derivante da Singapore è tassabile e gli interessi di origine estera sono tassabili quando vengono rimessi o considerati rimessi a Singapore.

Royalty: Il reddito da royalty derivato da Singapore è tassabile e gli interessi di origine estera sono tassabili quando vengono rimessi o considerati rimessi a Singapore.

Reddito di origine straniera: Il reddito di origine straniera è generalmente esente da tassazione, a condizione che non venga rimesso a Singapore. Il reddito non distribuito delle controllate estere non è soggetto a tassazione.

Quando il reddito viene rimesso a Singapore, se deriva da paesi convenzionati, è generalmente disponibile un credito d’imposta per le imposte estere pagate. Per i paesi non trattati, viene concesso un credito d’imposta unilaterale in relazione all’imposta estera su tutti i redditi di origine estera. Questi crediti d’imposta esteri possono essere cumulati, a determinate condizioni.

I dividendi esteri, i profitti delle filiali estere e il reddito delle commissioni di servizio estere rimessi a Singapore possono essere esenti da imposta se soddisfano determinate condizioni.

Ritenuta d’acconto: Nessuna ritenuta d’acconto viene applicata sui dividendi pagati a non residenti. Interessi e royalties sono soggetti rispettivamente al 15% e al 10%, a meno che l’aliquota non venga ridotta a causa di un trattato fiscale.

Perdite: Le perdite derivanti dal reddito imponibile possono essere riportate a nuovo a tempo indeterminato, a condizione che le partecipazioni nella società in perdita non siano cambiate oltre il 50% del numero totale di azioni emesse e che sia proseguita la stessa operazione. Le perdite fino a 100.000 SGD possono essere riportate per 1 anno.

Magazzino: Non ci sono regole speciali sui metodi di valutazione per le rimanenze nel caso di un’attività continua, purché la base sia coerente da un anno all’altro. Tuttavia, una base di valutazione LIFO (last in first out) non è consentita ai fini fiscali. In genere, la rendicontazione fiscale è conforme alla rendicontazione contabile.

Norme anti-elusione: L’Inland Revenue Authority di Singapore (IRAS) ha emesso linee guida sui prezzi di trasferimento riguardanti l’applicazione del principio di libera concorrenza, requisiti di documentazione, accordi sui prezzi anticipati, richieste di invocare la procedura amichevole ai sensi dei trattati fiscali di Singapore e per le parti correlate prestiti e servizi.

Singapore non ha emanato regole sulla thin capitalization, né regolamentazioni sulle società estere controllate.

Imposte sul lavoro: i datori di lavoro e i dipendenti sono tenuti a versare contributi al Fondo di previdenza centrale (CPF) rispettivamente al 17% e al 20% del reddito mensile dei dipendenti, fino a un tetto massimo di SGD 6.000. I contributi sono a carico dei cittadini di Singapore e dei residenti permanenti.

Crediti d’imposta e incentivi: Per i redditi derivanti dai paesi del trattato rimessi a Singapore, è generalmente disponibile un credito d’imposta per le imposte estere pagate. Per i paesi non trattati, viene concesso un credito d’imposta unilaterale in relazione all’imposta estera su tutti i redditi di origine estera. Questi crediti d’imposta esteri possono essere cumulati, a determinate condizioni.

Ci sono diversi incentivi fiscali a Singapore: Le aziende che producono prodotti approvati ad alto contenuto tecnologico o che forniscono servizi qualificanti possono richiedere l’esenzione fiscale da cinque a 15 anni Le società impegnate in nuovi progetti ad alto valore aggiunto, che espandono o migliorano le proprie attività o intraprendono attività incrementali dopo il loro periodo pionieristico possono richiedere che i loro profitti siano tassati con un’aliquota ridotta non inferiore al 5% per un periodo iniziale fino a dieci anni.
Fino al 100% di esenzione fiscale degli utili sulla base delle spese in conto capitale sostenute per progetti o attività qualificanti entro un periodo fino a 5 anni. Incentivi per l’internazionalizzazione dell’aliquota agevolata del 10% sui redditi incrementali da attività qualificanti fino a cinque anni.

Reddito dalla commercializzazione di alcuni IP tassati ad un’aliquota agevolata. Altri incentivi fiscali per società di servizi finanziari, società del settore marittimo, commercianti internazionali, sedi regionali e per fusioni e acquisizioni, tra gli altri.

Conformità: In media, una società a responsabilità limitata può richiedere 5 pagamenti e 66 ore all’anno per preparare, archiviare e pagare le tasse.

Imposta sul reddito delle persone fisiche: Un individuo è fiscalmente residente a Singapore se trascorre più di 183 giorni all’anno o svolge un’attività lavorativa regolare nel paese.

Residenti e non residenti sono soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche sui loro redditi provenienti da Singapore. Il reddito di origine straniera è tassabile solo se ricevuto nel paese da un residente attraverso una partnership a Singapore. Di solito, un individuo è fiscalmente residente a Singapore se trascorre più di 183 giorni all’anno o svolge un lavoro regolare nel paese.

I residenti sono soggetti a un’imposta sul reddito delle persone fisiche con aliquote progressive fino al 22% sul reddito annuo superiore a 320.000 S$. Il reddito dei non residenti è soggetto ad un’aliquota forfettaria del 22%. Le plusvalenze, i dividendi e gli interessi non sono generalmente soggetti a tassazione.

Altre tasse: Alle aziende di determinati settori può essere applicata una tassa mensile per il lavoratore straniero e una tassa sulla formazione per tutti i dipendenti sul primo salario mensile lordo di SGD 4.500 ad un’aliquota dello 0,25%.

L’imposta sulla proprietà viene riscossa sul valore annuo di case, terreni, edifici o case popolari. Gli immobili residenziali non occupati dai proprietari sono tassati con aliquote graduali dal 10% al 20%, gli immobili residenziali occupati dai proprietari dallo 0% al 10% e i terreni e gli immobili non residenziali al 10%.

Le imposte di bollo sono riscosse su determinate transazioni. Il trasferimento delle azioni e delle azioni è soggetto all’imposta di bollo dello 0,2% sul prezzo di acquisto o sul valore di mercato delle azioni trasferite, se superiore. Per la cessione di beni immobili è prevista un’imposta di bollo del 3% sul prezzo di acquisto o sul valore di mercato, se superiore. Sono previste imposte di bollo aggiuntive fino al 16%, a seconda del tipo e dell’uso della proprietà e dello stato di residenza del proprietario. Le locazioni sono soggette ad un’imposta pari allo 0,4% del canone totale.

Ci sono beni e servizi per le accise come liquori inebrianti, prodotti del tabacco, autoveicoli, prodotti petroliferi e gioco d’azzardo.

Non ci sono tasse di successione, donazione e patrimonio netto a Singapore. I.V.A. L ‘aliquota normale è del 7%.

Base Legale

Codice del paese: SG

Base giuridica: Common Law

Quadro giuridico: Legge sulle società (modifica), 2017

Forma societaria: Società privata per azioni (Pte. Ltd.).

Responsabilità: La responsabilità dei suoi azionisti è limitata all’importo del capitale sociale.

Capitale sociale: Non è stato stabilito un capitale sociale autorizzato. Il capitale minimo emesso e versato richiesto è SGD 1,00. Può essere denominato in SGD o in qualsiasi altra valuta. Non sono ammesse azioni al valore nominale e al portatore.

Azionisti: Pte. srl può essere costituita da un socio fino a 50, che possono essere persone fisiche o giuridiche, residenti o non residenti, senza limitazioni. I dettagli degli azionisti sono disponibili al pubblico.

Amministratori: Almeno un amministratore, che deve essere una persona fisica, almeno un amministratore deve essere residente o cittadino di Singapore e può essere un azionista. I falliti non dimessi non possono essere amministratori e non possono dirigere una società senza l’approvazione del Tribunale o del Mandatario Ufficiale. I dettagli degli amministratori sono disponibili pubblicamente.

Segretario: Entro 6 mesi dalla costituzione deve essere nominato un segretario, che deve essere una persona fisica normalmente residente a Singapore. Un amministratore unico non può essere il segretario della società. Un amministratore residente può essere un segretario quando la società ha più di un amministratore. Il segretario deve soddisfare i requisiti indicati nella legge sulle società.

Indirizzo registrato: Le società a responsabilità limitata devono avere un indirizzo fisico registrato situato a Singapore, che non può essere un P.O. Box e deve essere aperto per almeno cinque ore durante il normale orario lavorativo in ogni giorno lavorativo.

Assemblea generale: Un’assemblea generale annuale dovrebbe essere tenuta almeno una volta ogni anno solare, o 15 mesi dalla data della precedente assemblea generale di una società, a seconda di quale sia la prima. Attualmente, non vi è alcuna restrizione ai sensi del Companies’ Act che richiede a una società di tenere la propria AGM a Singapore. La prima assemblea generale deve tenersi entro 18 mesi dalla costituzione. Un azionista aziendale dovrebbe nominare un rappresentante aziendale per firmare documenti per conto della società, i singoli azionisti possono nominare delegati a partecipare per loro conto.

In alternativa, l’Assemblea può essere mediante deliberazioni scritte, per cui non è richiesta una riunione.

La riunione del consiglio di amministrazione può essere tenuta ovunque. Tuttavia, affinché la Società possa essere considerata residente fiscale a Singapore, il controllore fiscale richiede che le riunioni del consiglio si tengano a Singapore.

Firma elettronica: Consentita.

Ridomicilio: A partire dal 31 marzo 2017, è consentita la ridomicilio interno di un soggetto straniero a Singapore.

Conformità: le società a responsabilità limitata sono tenute a preparare e mantenere i rendiconti finanziari e a depositarli nella loro dichiarazione annuale all’Autorità di regolamentazione contabile e aziendale (ACRA) e a pagare la tassa di deposito annuale.

I conti devono essere verificati da un commercialista certificato di Singapore, a meno che la società a responsabilità limitata non abbia avuto un fatturato totale o un patrimonio totale pari o inferiore a 10.000.000 SGD o inferiore a 50 dipendenti, durante due dei tre esercizi finanziari precedenti. Invece, devono solo presentare una dichiarazione di solvibilità firmata dagli amministratori della società e dal segretario della società nella forma prescritta.

Le società a responsabilità limitata sono tenute a presentare annualmente la loro dichiarazione dei redditi alla Inland Revenue Authority Of Singapore (IRAS). Le società inattive possono richiedere una deroga a questo requisito.

Oltre ad aprire la tua Offshore di Singapore, probabilmente sarai interessato a crearti una polizza vita sulla tua fiscalità, prendendo una seconda residenza fiscale, in un paese a tassazione territoriale, come appunto una Residenza a Panama o una Residenza in Paraguay

Inoltre considera come opzione una società a Panama